Regno Unito

Come candidarsi per un posto di lavoro nel Regno Unito

Attualmente stiamo reclutando infermieri per case di riposo e ospedali nel Regno Unito.

Il requisito principale è il livello B2 di lingua inglese. Stiamo cercando candidati motivati, disposti a lavorare nel Regno Unito a lungo termine.

Tutti gli infermieri formati al di fuori del Regno Unito hanno bisogno di ottenere il riconoscimento del diploma registrandosi con l’NMC. Il processo dura circa 4 mesi.

Registrazione al NMC

Prima di poter lavorare nel Regno Unito è necessario registrarsi al NMC.

Il NMC è un comitato di regolamentazione per tutti gli infermieri e senza completare questa
registrazione non potrai lavorare legalmente nel Regno Unito (Inghilterra, Galles, Scozia, Irlanda del Nord, Isle of Man, Guernsey and Jersey).

Se sei un infermiere che si è formato in un qualsiasi paese dell’Unione Europea, la registrazione può essere completata in 4 semplici passi!

1 –  Richiedi qui il tuo Application Pack.

In circa 10 giorni lavorativi (circa 2 settimane), riceverai a casa tua un Application Pack con altri documenti da leggere con attenzione.

2 –  Prepara i documenti per l’applicazione.

I documenti richiesti sono:

  • Application Pack
  • Copia autenticata del passaporto valido
  • Copia autenticata del certificato di nascita (consigliato: Certificato di Nascita Internazionale)
  • Copia del certificato penale, rilasciato dall’autorità competente nel paese di origine
  • Copia autenticata del diploma di infermiere rilasciato dal tuo istituto.
  • Copia autenticata di una dichiarazione dalla IPASVI, che certifica la tua registrazione e l’assenza di note disciplinari (Ordem dos Enfermeiros – PT, Colegio de Enfermeria – ES, Ordre des Infirmiers – FR, etc.)
  • Copie certificate delle dichiarazioni dei datori di lavoro attuali o ex, per sostenere le informazioni fornite riguardo alla tua esperienza professionale
  • Traduzioni di tutti i documenti non emessi originariamente in lingua inglese

Si prega di notare che le certificazioni di copie e traduzioni possono essere eseguite solo da avvocati, procuratori legali o notai pubblici!

3 – Inviare i documenti e compilare l’Application Form per posta raccomandata al NMC e pagare la tassa d’iscrizione.

La tassa di iscrizione di £110 può essere pagata online con qualsiasi carta di credito – clicca qui  per effettuare il pagamento.

A questo punto l’applicazione sarà valutata dal Dipartimento di Registrazione per un periodo che va dalle 4 alle 6 settimane. Dopo la valutazione, l’NMC invierà ti invierà la lettera di ammissione a casa, per informarti che la registrazione è in attesa del pagamento della quota annuale.

4 – Accedere di nuovo alla pagina di pagamento on-line ed effettuare ilpagamento della quota annuale di £100 (tale importo è dovuto una volta all’anno per restare nel registro).

E questo è tutto! Nel giro di due settimane riceverai una lettera finale con il tuo numero PIN per
lavorare nel Regno Unito.

Suggerimenti e link utili per infermieri nel Regno Unito e Irlanda

Nel contesto del reclutamento di infermieri questi due mercati hanno una notevole somiglianza,
anche se vi sono delle differenze. Prima di tutto in termini di registrazione abbiamo due entità. Nel Regno Unito, l’organismo responsabile per la registrazione di infermieri è il Nursing and Midwifery Council (NMC).

http://www.nmc-uk.org/

Nel Regno Unito noi raccomandiamo anche la registrazione al Royal College of Nursing. Le organizzazioni dei datori di lavoro non sempre riconoscono un sindacato, ma possono essere una risorsa importante per qualsiasi infermiere coinvolto in un processo disciplinare e nel sostegno formativo.

http://www.rcn.org.uk/

Un’altra risorsa utile è il Nursing Times Magazine specializzato in infermieristica nel Regno Unito.

http://www.nursingtimes.net/

La giurisdizione della NMC include Inghilterra, Scozia, Galles e Irlanda del Nord. Questa entità
è anche responsabile per la registrazione di infermieri presso l’isola di Man.

https://www.gov.im/about-the-government/departments/health-and-social-care/nursing-and-midwifery/

Tuttavia, c’è una leggera differenza. Gli infermieri che desiderano lavorare presso l’Isola di Man
non sono coperti dalla legislazione UE e quindi richiedono un permesso di lavoro. Tuttavia, solitamente è abbastanza semplice da ottenere per gli infermieri che lavorano sull’isola.

Summenzionato, ci sono piccole differenze. Prima di tutto la richiesta in Irlanda è essenzialmente limitata al settore privato, sia per gli ospedali, sia per le case di riposo. Un recente articolo  (2012) ha suggerito che ci sono più di settecento posti vacanti nelle case di riposo del settore privato. La disponibilità di infermieri è estremamente limitata in Irlanda, dato che molti degli infermieri formati a livello internazionale (IEN’s) si sono trasferiti in paesi quali Australia, Nuova Zelanda, Canada e Medio Oriente a seguito della crisi economica irlandese. Questo va ad aggiungersi alla tendenza degli ultimi tempi per cui gli infermieri laureati irlandesi si sono orientati in massa presso il Servizio Sanitario Nazionale del Regno Unito.

Un fattore chiave in Irlanda è  il risultato dell’embargo sulle assunzioni attualmente in vigore per l’Health Service Executive, l’organo responsabile del servizio di salute pubblica in Irlanda, che rimane attualmente in una posizione di non assunzione, in vista delle indiscutibili sfide nella fornitira del servizio stesso.

http://www.hse.ie/eng/

Uno delle questioni più importanti riguardanti l’Irlanda è che, nonostante le difficoltà economiche generali, i
livelli salariali rimangono tra i migliori in Europa e questa condizione si verifica perchè gli infermieri sono molto apprezzati nella società.

I livelli salariali in Irlanda sono conformi alla scala dell’Organizzazione Irlandese degli Infermieri e si applicano a livello nazionale. Pertanto gli infermieri nelle zone rurali, dove c’è grande richiesta, percepiscono un buon salario e sostengono un costo della vita moderato.

http://www.inmo.ie/0

Per quanto riguarda la registrazione, è responsabilità della An Bord Altranais (Irish Nursing Board)

http://www.nursingboard.ie/en/homepage.aspx

E’ importante notare come per le istituzioni inglesi e irlandesi,  il processo consista essenzialmente nella verifica dello stato del settore infermieristico nel tuo paese di origine e in relazione al fatto  che le leggi dell’Unione Europea in un determinato stato membro siano riconosciute in altri. Essendo noi stessi parte di  questo processo, abbiamo visto una convergenza nel contenuto e durata del corso e  in relazione alle qualifiche infermieristiche all’interno della UE negli ultimi anni.

welcome to primary care recruitment

© 2015 primarycarerecruitment.ie

Privacy Policy